24.11.09

e se c'hai

e se c'hai un amico - pure uno solo - col quale perderci i pomeriggi a vagare per una città qualsiasi, che ti frega del lavoro che ti annoia che ti frega della politica e del governo che va in malora che ti frega dei titoli del giornale e della televisione spazzatura che manda i film belli la notte alle tre. Dicevo, se c'hai questo amico, puoi passarci il tempo a prendere in giro i passanti o a guardare le donne che tornano a casa di sera, posare il culo al bar sottocasa e parlare due ore dei film di Tarkowsky che non se lo caga nessuno perciò ti piace.

9 commenti:

malcelati 9 ha detto...

ci vorrebbe un amico..

malcelati 9 ha detto...

No, non prendete sul serio questo mio commento

malcelati 9 ha detto...

E' che sto lavorando troppo. Quindi penso: "eh, ok l'amico. però poi ci vuole anche il pomeriggio da passare con lui".

malcelati 9 ha detto...

se no forse è quasi peggio: hai l'amico, ma non hai il pomeriggio, e ti maceri a passare ore davanti a excel. uno dei modi meno divertenti di diventare ciechi.

malcelati 9 ha detto...

o cechi.

malcelati 9 ha detto...

allora ci vogliono entrambi: l'amico e il pomeriggio. insieme, possibilmente. anche di sera, anche un'amica. via, va comunque bene, l'importante è l'idea.

sid ha detto...

vi ho leggiuto!

http://collettivovoci.tumblr.com/post/255475481/sid-legge-effetti-collaterali-di-malcelati

malcelati 4 ha detto...

meglio l'amica o l'amico? gongolo...

malcelati 9 ha detto...

wow!